Senza categoria

Come bloccare le applicazioni di facebook che inviano i nostri dati

Hackerscrackers Blog
In Questi ultimi giorni ho passato ore e ore a leggere tutti i termini di facebook ecc e guardate cosa ho ricavato

Le FAQ italiane di Facebook descrivono il servizio: Facebook permette a Microsoft Docs, Yelp.com (un sito di recensioni e ricerche locali) e Pandora.com (un sito di consigli musicali) di accedere ai nomi, agli amici e alle cose che abbiamo etichettato come “Mi piace” in Facebook. Questo permette di “personalizzare l’esperienza degli utenti”. La funzione è attiva automaticamente, salvo intervento dell’utente, che si trova quindi “personalizzato” senza averlo chiesto.

Il problema è che è Facebook a decidere a quali siti consentire l’accesso ai dati che abbiamo pubblicato su questo social network. Dati molto appetibili per gli inserzionisti pubblicitari e per chiunque abbia bisogno di ricerche di mercato, visto che includono anche il sesso dell’utente e la città in cui si trova oltre alla lista degli amici.

Un altro aspetto un po’ problematico emerge quando si disattiva la Personalizzazione Istantanea. Si va su Account – Impostazioni sulla privacy – Applicazioni e siti Web – Programma sperimentale di personalizzazione istantanea – Modifica impostazione. Oppure si segue direttamente questo link.

Nella pagina di Facebook che compare, si toglie il segno di spunta dalla casella “Consenti ai partner selezionati di personalizzare istantaneamente…”. Ma nonostante le apparenze, non basta. Date infatti un’occhiata alla dicitura in caratteri piccoli e grigi che trovate sotto la casella:
hackerscrackers

Spiega che anche se non si abilita la personalizzazione istantanea, gli amici potranno comunque condividere le informazioni pubbliche dell’utente presenti in Facebook “per personalizzare la propria interazione con questi siti Web partner” e che per evitarlo occorre anche bloccare le singole applicazioni che usano la Personalizzazione Istantanea.

Bisogna quindi fare un altro passo: visitare le pagine delle applicazioni Facebook di Docs, Yelp e Pandora e in ciascuna cliccare su Blocca l’applicazione e poi dare conferma del blocco.

A questo punto si va in Account – Impostazioni sulla privacy – Applicazioni e siti Web – Modifica applicazioni bloccate e si verifica che l’elenco delle applicazioni bloccate includa Docs, Yelp e Pandora. Fatto questo, la personalizzazione istantanea è permanentemente disabilitata. Fino alla prossima volta che Facebook cambierà le regole.

Divertitevi e ricordate di leggere sempre le regole di facebook ogni qualvolta facebook le cambiano.

 

 

Lascia un commento