Senza categoria

Mai mettere alla prova un Team crackers

AHAHAHAHAHAHAHAHA

Non so se voi sapete qualcosu su quello di cui vi parlerò comunque veniamo ai fatti.

Non molto tempo fa la collossale azienda INTEL aveva messo ha punto un metodo anticopia molto potente

perche per poter vedere un film il lettore bluray o dvd doveva essere compatibile con l’algoritmo sviluppato dalla inte e se non era compatibile tu non potevi vedere il film e perciò avevi sprecato soldini (che tra l’altro al giorno d’oggi sono pure pochi).

Questo ha costretto molti amanti dell’HD ad acquistare nuovi lettori per potersi godere il film ma in questi giorni è sfuggito alla grande azienda il codice sorgente originale del progetto e di fatti alcuni crackers anno già messo a disposizione programmi per emulare questa master key (nome dato all’algoritmo)

prima di tutto eccovi il sorgente

Link: HDCP MASTER KEY ORIGINAL CODE

quello che avete visto è il codice originale ora da qui se studiato bene saremo in grado di craccare i canali a pagamento che sfruttano questo algoritmo i bluray e tutti gli altri apparecchi che usano questo algoritmo oltre ha questo la stessa intel ha ammesso che quello è il codice sorgente ora provate ad andare qui e vedrete cosa vi dice la pagina web che riporta il codice sorgente Mirror Ufficiale del codice sorgente come vedrete vi darà un messaggio di allerta che vi dice di stare attenti perche la pagina che andrete a visitare potrebbe essere pericolosa ma non è cosi.

Mentre qui troviamo il codice sorgente del programma per emulare la master key e bypassarla eccovi il link

Codice sorgente crack master key programs con i rispettivi link di download del programma ovviamente se siete bravi potete creare una vostra versione del programma e semmmai migliorarla anche se per usare il programma avete bisogno di un intel core-duo e 1.5gb di ram dedicati solo al programma scheda grafica che supporti l’alta definizione e dei processori molto potenti visto che deve emulare 30mbps al secondo per riprodurre un film.

Lascia un commento