Senza categoria

Microsoft avrebbe intenzione di creare una versione Web di SKYPE

Ebbene SI,

Secondo quando riportato sul suo portale per intraprendere una carriera all'interno della microsoft qualche giorno fa è apparso un offerta di lavoro per lo sviluppo di skype destinato al web.

 

Recentemente Microsoft ha pubblicato ben quattro annunci di lavoro per la sua divisione Skype – l’azienda è stata acquisita ad ottobre dello scorso anno. Fin qui nulla di eccezionale. Gli annunci però richiedono programmatori esperti di HTML 5, Java Script e linguaggio di programmazione C++ per sviluppare una versione dell'applicativo fruibile tramite browser.

In passato è già stata effettuata da Microsoft una mossa simile con la creazione di Web Messenger, la versione per browser del famoso client di messaggistica istantanea. Alcuni mesi fa la funzione della video chiamata è stata portata all'interno del social network grazie a degli accordi presi da Skype e Facebook. Ben presto comunque la popolare applicazione di VoIP potrebbe essere utilizzata anche in altri ambienti, proprio grazie allo sviluppo di una versione basata su tecnologie web.

L'annuncio pubblicato sul sito di Microsoft recita: «La divisione business di Skype sta cercando sviluppatori appassionati, orientati al lavoro di squadra e motivati per aiutarci a portare l'esperienza del programma sul Web. Avrete la possibilità di integrare l'attuale tecnologia di Skype con il web grazie al supporto dei servizi di backend completamente riscritti usando le ultime tecnologie Microsoft. Il risultato del vostro lavoro sarà utilizzato con gratitudine in tutto il mondo da centinaia di milioni di utenti».

Una possibile conseguenza di questa decisione potrebbe essere la possibilità di sfruttare Skype tramite i dispositivi mobili senza dover necessariamente scaricare ed installare una applicazione dagli store. Tra le novità presenti nel prossimo aggiornamento del sistema operativo Windows Phone – nome in codice Tango – infatti ci sarà anche la compatibilità con il linguaggio C++, mentre il Java Script e l'HTML 5 sono attualmente già supportati. Date le conoscenze richieste nell'annuncio relative a questi tre linguaggi di programmazione, è facile aspettarsi una piena fruibilità tramite tutti i browser, sia per pc, che per smartphone e tablet.

Staremo a vedere come proseguirà questa vicenda.

Lascia un commento