Senza categoria

Mini guida per sproteggere i giochi dedicata a chi di cracking non ne sa nulla

>N.B. TUTTI I FILEs QUI DESCRITTI SONO DA RITENERSI A TITOLO PURAMENTE
INFORMATIVO, PERCIO’ L’AUTORE, DR.ToD, DECLINA OGNI RESPONSABILITA’
DALL’USO CHE POTREBBE ESSERNE FATTO. RAGAZZI AVETE LETTO? IO NON MI PRENDO
NESSUNA RESPONSABILITA’ QUINDI NON FATE CAZZATE, E SE LI DOVETE FARE FATE IN
MODO DI NON ESSERE SCOPERTI OK? < <<<<<<<<<---------- ------->>>>>>>>>>>

Mini guida per sproteggere i giochi dedicata a chi di cracking non ne sa nulla 😉

Questa guida così come è scritto nel titolo è dedicata a chi di cracking non ne capisce nulla ma ha la necessità di sproteggere un gioco senza impazzirsi con programmi come softice e simili.
Con i consigli che troverete qui di seguito riuscirete a sproteggere solo una piccola parte dei giochi che trovate in commercio (diciamo un 20%?) ma mi sembra meglio di niente no? Allora perchè abbiamo la necessità di sproteggere un gioco?
Forse perchè non ci va di comprarlo originale o perchè non abbiamo un masterizzatore per poter fare la copia fisica? Quante volte ci è capitato che un nostro amico ci ha prestato un gioco originale che ha appena comprato e non non siamo riusciti a farlo funzionare perchè pur copiando l’intero CD su hard disk una volta lanciato l’eseguibile mi usciva sempre fuori la famosa scritta “inserire il cd nel lettore”.
Gli scopi di questa guida sono:
– elencare una serie di sistemi che permettono di saltare il cd-check (presenza del cd originale all’interno del lettore)
– dare qualche consiglio su come far okkupare ai giochi il minor spazio possibile una volta che sono stati copiati su HD
– come utilizzare il game wizard per craccare i giochi (scritto da CAVALLO)
Ripeto questi sistemi funzionano solo a volte e in pochi casi ma vi assicuro che prima che anche io cominciassi ad usare softice e prima di comprarmi il masterizzatore li usavo spesso e qualche volte con una buona dose di culo e intuito riuscivo a sproteggere il gioco.

PARTE 1: VARI SISTEMI PER “SALTARE IL CD-CHECK”

Nota: è sottointeso che per far funzionare questi metodi io debba copiare l’intero cd o sua parte (vedi Parte 2) sull’HD. Solo in alcuni casi l’installazione max da parte del gioco è sufficiente quindi consiglio sempre di fare un raffronto tra installazione max e contenuto reale del cd. Molte volte alcuni file necessari pur facendo l’installazione massima vengono lasciati sul cd. Quindi controllate gente controllate!

1) METODO INFALLIBILE:
Copiate il gioco su HD, accedete a internet andate in giro per il web o per qualche canale di iRC e vedete se qualcuno ha già provveduto per voi. Nel caso riusciate in ciò il gioco riuscirete a sproteggerlo al 100%. 😉
Dai su stavo solo scherzando… ora inizio a scrivere qualcosa di serio e di utile, comunque se non riuscite a sproteggere il gioco con nessuno dei sistemi sotto elencati provate a cercare il crack sulla rete o cominciate a studiare seriamente l’arte del cracking. un buon punto di partenza in lingua italiana è la famosa: The Xoanon’s Guide to Cracking ( by Xoanon ).
Detto questo iniziamo seriamente o quasi 😉 .

2) CD-CHECK BASATI SULLA LABEL CD:
Ci sono alcuni giochi che per verificare la presenza del cd nel lettore usano la label del cd.
Quindi per questo tipo di giochi (non ne ho incontrati molti) basta rinominare il proprio HD con la stessa label del cd e usare successivamente il famoso comando subst.
Il subst è un comando del dos che permette di creare delle unità virtuali, in questo caso il gioco vede queste unità virtuali come un cd-rom, vediamo come funziona:

SUBST [unità1: [unità2:]percorso]
SUBST unità1: /D
unità1: Specifica l’unità virtuale da assegnare al percorso di ricerca.
[unità2:]percorso Specifica l’unità fisica ed il percorso da assegnare all’unità virtuale.
/D Elimina l’unità virtuale specificata.
Digitare SUBST senza parametri per visualizzare l’elenco delle unità virtuali esistenti.

Un gioco che utilizza questo tipo di protezione è il bellissimo MDK, per sproteggerlo non dovete far altro che copiare il cd su HD in una dir c:\mdk ad esempio (attenzione che nel cd originale ci sono 200 mega di demo perfettamente inutili (se usate l’install scegliete l’installazione massima, okkupa circa 100MB). Una volat fatto ciò rinominate l’hd con la label del cd di Mdk (MDK)
e successivamente usate il comando subst. Nel nostro caso dovremmo scrivere subst x: c:\mdk dove x: è una lettera libera.
Nel caso incontriate giochi basati su questo tipo di protezioni vi consiglio di farvi un bel file .bat. che rinomini automaticamente la label.

3) CD-CHECK CHE SI FREGANO CON IL SUBST:
Non ci crederete ma si riescono a eliminare più cd check con il comando subst del Dos che abbiamo esaminato sopra che con altri programmi simili che esamineremo in seguito. Volete subito qualche nome? Tra quelli che mi ricordo vi potrei citare The Dig e Roland Garros 97. Esamineremo il secondo gioco in quanto più recente.
Installate normalmente Roland Garros (45MB) da CD (magari vi consiglio di usare per il CD in questo caso una lettera che non vi serve tipo G:, per fare ciò usate gestione periferiche). Una volta installato in c:\rg97 ad esempio scrivete subst x: c:\rg97 dove x: è la lettera del drive da dove avete installato il gioco (per questo motivo sopra vi avevo detto di usare una lettera in cui normalmente non avete nessuna periferica associata). La lettera del cdrom si cambia facilmente da gestione periferiche di windows95.

4) CD-CHECK BASATI SUI FILE DI CONFIGURAZIONE O DI SETUP:
A volte alcuni giochi quando vengono installati creano generalmente nella directory principale di instalalzione dei file con estensione .cfg o dei file setup.xxx (xxx è l’estensione). Io vi consiglio di dare sempre uno sguardo con il comune edit del Dos a questi file. Perchè fare ciò?
Semplice a volte all’interno di questi file troviamo diciture tipo:
cdpath= d:\
o
cd= d:\

Tutto quello che dobbiamo fare è cambiare queste diciture con altre di nostro comodo tipo:
cdpatch= c:\gioco1
o
cd= c:\gioco1

Dove gioco1 è ad esempio la directory in cui noi abbiamo copiato il gioco.
Anche in questo caso facciamo un paio di esempi. Giochi che usano questo tipo di protezione sono ad esempio Theme Hospital e PowerF1. Nella dir principale dei giochi in questione troviamo un file .cfg. Diamoci un occhiata con l’edit del dos e subito noteremo che compare la lettera d:\ identificativa del CD. Bene sostituiamola con il path della dir in cui noi abbiamo installato il
gioco e in questo modo il cd-check è superato.

5) CD-CHECK CHE SI FREGANO USANDO PROGRAMMI TIPO FAKECD O 0CD
Indispensabili per questo tipo di sprotezione è il possesso dei due programmi sopracitati, ce ne sono anche degli altri simili ma io vi consiglio questi due perchè sono quelli che mi hanno dato più soddisfazioni. Usarli è semplicissimo e di solito vanno abbinati al comando subst che abbiamo esaminato precedentemente.
Questi due programmi permettono di emulare il Cd in maniera abbastanza buona ma solo in alcuni casi quindi non ci fate troppo affidamento non è tutto oro quello che luccica (cazzo ma sono un poeta!). Per l’uso di questi programmi io consiglio di:
– usarli sotto dos (non il prompt)
– non aver il driver mscdex installato (il cd-rom)
– di usarli abbinati al comando subst
Quindi in questo caso non mi dilungherò in spiegazioni ma passo direttamente ad un’esempio.
Nel primo Tomb Raider (il primo non so il secondo!) il cd check viene facilmente saltato usando 0CD e il comando subst abbinati. Naturalmente il comando subst lo uso sulla “stessa lettera” in cui io ho usato il fake cd o lo 0cd.
p.s. se volete far funzionare i nude patch del suddetto gioco dovete usare per forza la procedura sopra descritta.

6) CD-CHECK CHE SI FREGANO CON VIRTUAL-CD
Questo programma secondo me è mitico perchè riesce a fregare molte delle protezioni esistenti.
I giochi che si possono fregare con questo programma sono tantissimi quindi cercate di procurarvelo. Come funziona? Be è semplicissimo, basta lanciare il programma inserire il cd da “craccare” e al resto pensa tutto lui! Praticamente il programma compatta in un unico file tutto il contenuto del cd e quando noi vogliamo giocare con il gioco in questione mi basta lanciare il virtual cd cliccare sul gioco desiderato e via!
Come ho già detto poche righe sopra secondo me questo programma è quello che da più soddisfazioni dal punto di vista di pratico in quanto si riescono a craccare moltissimi giochi ci sono però dei contro:
– per fare funzionare i giochi in questione io devo usare sempre detto programma
– il programma mi fa una sorta di immagine dell’intero cd includendo quindi anche cose che a volte possono risultare inutili tipo i demo o le directx e io non le posso eliminare e ciò causa occupazione di spazio su HD del tutto inutile
– funziona solo sotto windows 95

7) FREGHIAMO IL CD-CHECK TRAMITE IL REG EDIT DI WINDOWS 95
Secondo me regedit (lo trovate all’interno della dir di windows 95) è uno degli strumenti più belli di windoze, ci si possono fare un sacco di cose, ma vediamo come usarlo per provare a saltare qualche cd-check (se non ricordo male funziona con Diablo tra gli altri)
Allora lanciamo il reg edit andiamo in:
HKEY_LOCAL_MACHINE
e successivamente in:
SOFTWARE
Guarda che bello ci sono tutte le marche dei vari giochi che ho installato sul mio picci (naturalmente stiamo parlando di giochi che funzionano solo per windows 95, e che facendo l’installazione, vanno a modificare questa sezione del file di registro). Che faccio io?
Be semplice vado a cercare fra i vari software il mio gioco e do un okkiata ai “Dati”. Se sono tanto fortunato da trovare Cd_Path o roba simile lo vado a modificare in maniera alquanto agile. Ci siamo capiti no? Chiudo regedit e provo a lanciare il gioco. Questa procedura a volte è sufficiente molte altre volte no.

Prima di passare alla parte 2 un po’ di consigli:
– mi raccomando controllate che tutte le parti del cd siano installate (potete evitare di copiarvi le directx e i demo inclusi spesso nei cd)
– i metodi sopra elencati funzionano si ma solo a volte, cosa saggia sarebbe lavorare di debugger (leggetevi la guida di xoanon
– se proprio non riuscite a afre nulla masterizzatevi il cd o provate a chiedere in giro il crack (trovare crack per giochi è molto difficile, fate prima a chiedere dell’eseguibile magari)
– mi raccomando quando modificate i file di cfg o simili fate sempre una copia di riserva
– so che molte cose non sono spiegate bene, ma cercate di capirmi molte delle sprotezioni spiegate sopra con un po’ di pratica e culo non necessitano di ulteriori spiegazioni
– in molti casi occorre usare un po di cervello
– sicuramente potrete avere più soddisfazioni usando il programma virtual cd (ultimamente sproteggere i giochi è più duro di una volta!)

PARTE 2: “RIPPIAMO IL CD?”
Cosa vuol dire “rippare?” be in parole povere, molto povere, vuol dire eliminare parte dei giochi che sono inutili e che okkupano solo spazio su hard disk. Quali sono queste parti? Be di solito tutti i maggiori gruppi tendono a rippare quelli che sono i filmati, le musiche (solo se in formato wav), le direct x, i demo o i filmati dimostrativi che sono contenuti all’interno dei cd, i vari linguaggi (di solito si lascia solo l’inglese) ecc.
Una volta rippato il gioco generalmente viene compresso usando programmi tipo il pkzip o il rar, suddividendolo in vari dischetti da 1.4 mega per una eventuale archiviazione.
Quando io copio il mio gioco su cd per “craccarlo” già posso sin da subito eliminare le direct x e i vari demo o filmati inclusi nelle subdirectory che non riguardano il gioco vero e proprio.
Una volta che il gioco sta su hard disk provo inanzitutto a saltare il cd-check con uno dei modo sopra elencati dopo di che passo a ripparlo. Molti giochi al loro interno hanno dei menu che consentono di eliminare la musica dal gioco i filmati, attivando queste opzioni, salvando la configurazione, io potrò già tranquillamente eliminare i filmati e le musiche wav (riconoscerli non è difficile, di solito sono contenuti in apposite sottodirectory con nomi tipi Video, Music, Sound, e poi generalmente okkupano decine di mega).
Se i giochi in questione non presentano tali opzioni al loro interno posso utilizzare vari sistemi (nel 90% l’opzione musica abilitata/disabilitata è presente quindi prendero’ in considerazione vari sistemi per rippare i filmati):
– cancellare i vari file di filmato e provare a lanciare il gioco senza di questi
– cancellare i filmati e creare dei file di lunghezza 0 con stesso nome e estensione di quelli reali
– cancellare i vari file, tenere solo quello che okkupa il minor numero di K e fare varie copie di questo cambiandogli però nome con quelli dei vari file che abbiamo cancellato
Stesso discorso può valere per le musiche in wav, o i dialoghi presenti all’interno dei giochi.
Ripeto che comunque molti giochi al loro interno hanno le opzioni per disabilitare queste cose quindi…
Be credo che sia tutto.
Il gioco lo avete sprotetto, le cose in più le avete eliminate, non vi resta che zippare i vostri giochi…
Vi assicuro che avrete molta soddisfazione.

PARTE 3: USARE IL GAME WIZARD 32 PRO PER SPROTEGGERE I GIOCHI BY CAVALLO
Eh si’, sono riuscito a infilarmi anche in questa guida, spero che non dispiaccia a nessuno !!! Andiamo ad ANAL-izzare 🙂 il funzionamento del Game Wizard 32 Pro 3.0, molto utile x poter cheatare con i giochi ma piu’ che questo mi interessa una sua applicazione diciamo piu’ cattiva; illustro comunque i possibili utilizzi del suddetto programma (che per chi non lo sapesse gira sotto DOS):

GW permette di cercare nella memoria dei particolari valori che ci servono (es. Munizioni, Vita etc..), settarli al valore che desideriamo, “freezarli” cioe’ bloccarli su un dato valore, salvare frame (immagini) del gioco che ci interessa, editare manualmente la memoria Ram, salvare la situazione totale della memoria del gioco che ci interessa cosicche’ saremo in grado in futuro di ritornare nella stessa situazione di gioco (utile per i giochi che non permettono di salvare la posizione ma ATTENZIONE, se salvate tutta la memoria per es. 16mega, vi ritroverete un file di dimensioni considerevoli sull’ HD!) e altre cosette tipo un File Manager integrato, la possibilita’ di bloccare il PC con una password antisgamo e di poter crashare al Dos in caso di impasto del computer (cosa non molto rara…), e infine settare la velocita’ dei giochi (utile con quelli vecchi che sui PC moderni sgheggiano troppo e fanno cagare).

La versione Professional del GW permette di effettuare ricerche in 3 modalita’:
Basic / Intermediate / Advance
e su 5 Range di Memoria :
Conventional / 4 Mb / 8 Mb / 16 Mb / Max
Tralasciando i range di memoria (anche se consiglio 4/8 Mb) focalizziamo la nostra attenzione sulle modalita’ che riassumerei cosi’ :

Basic : ricerca i valori proprio come li avete messi cioe’ se io metto 5 allora il GW pensa “Cazzo, questo qui vuole proprio il valore 5” e ve lo cerca paro paro nella memoria (quanta ne avete scelta nel range); questa opzione va bene per valori fissi come Munizioni, Vite, Cuoricini, Pompini etc…

Intermediate : ricerca i valori “approssimandoli”; diciamo che io lo utilizzo su base percentuale (non so se si riesca ad usare in altro modo) cioe’ il GW, si’ sempre lui, pensa “Miiiii, kisto qui e’ nu tipo tosto, se dice 25 e poi 50 e poi 100 intende dire che l’ultimo valore e’ circa 4
volte il primo e 2 volte o’ secondo”. Consigliato per cercare valori tipo Barra di Energia e simili..

Advance : detto anche dai matematici “metodo Cartesio” : ricerca solo permanenze e variazioni dello stato mentale di Cavallo, no volevo dire della memoria permettendo cosi’ di andare a cercare le cose piu’ disparate (e’ un po’ un casino da usare)

“Si ma cazzo non ci hai ancora detto come si usa sto cazz’i’programma..” Ok, un momento, arrivo al dunque:

Il programma e’ un TSR (Terminate & Stay Resident, minchia come sono bravo!!) cioe’ resta residente in memoria aspettando che voi lo chiamate premendo il tasto \ quello di fianco all’ 1 sopra al TAB, la backslash o com’o’cazz’se chiama. Una volta chiamato scegliete la 1ma opzione, e il tipo di ricerca e cercate quello che volete, poi ritornate al gioco, lo usate, richiamate il GW e cercate il valore ancora dicendo che valore ha (nel beginner e nel intermediate) o se e’ cambiato o meno nell’ Advance.
Non basta fare questa procedura una volta sola in quanto il GW “filtra” la memoria volta dopo volta e quindi bisogna iterare la procedura (n-r)^õ volte (ehm, scherzo, intendo dire un po’ di volte) x trovare lo/gli indirizzo/i esatti.
P.S. Come penso avrete capito piu’ avanzate con il livello di “penetrazione mnemonica” (beg->int->adv) piu’ tempo ci vuole a trovare gli indirizzi esatti.

Comunque il programma ha un bel tutor x imparare ad usarlo quindi mi sono gia’ fin troppo rotto le palle di star qui a spiegarvi come funziona il GW.

Ora vi spiego un bell’utilizzo che ho fatto del GW nell’evitare il classico rompimento di coglioni del giocare con i Demo; prendero’ 2 esempi molto simili (anche xche’ lo ho fatto con questi e basta!!): NBA Live ’95 e Fifa ’97 :
io mi domando e dico : “Ma perche’ diavolo devo giocare solo 1 o 2 minuti a un gioco per provarlo? StoCazzo ! io ci voglio giocare fin quando mi pare !!!”

Infatti Nba Live ’95 (lo so un po’ vecchietto ma penso si riesca anche con la 97 e magari con la 98) : limite di tempo 2 tempi da 1 minuto (cazzo ma si puo’ uno inizia a giocare e gia’ scattano i secondi).
Ma anche Fifa ’97 , 1 solo tempo da 2 minuti, che merda e’ ?
Ecco quindi che il prode Cavallo parte col suo fido GW32 in sella ad eliminare le fetide limitazioni :
dopo un inutile tentativo con l’advanced mode sono giunto alla constatazione che settando una bella ricerchina intermediate ce la si cava con scioltezza: nel caso di Nba Live basta settare come ricerche il minuto di partenza come 100 (%) a 30 secondi stoppate e mettete 50 (%) e alla fine 0, ripetete un po’ di volte, magari inframezzando con varianti tipo 75(%) o 25(%) rispettivamente a 45 e 15 sec. Smanettando un po’ cosi’ arriverete ad avere mano a mano sempre meno indirizzi, quando ve ne restano solo 3-4 potete usare l’opzione per importarli direttamente (non ricordo come si chiami, e non ho voglia di star qui a cercarla) nella Table of Memory Locations
dove potete cambiare il valore o freezarlo , io consiglio di salvare la tabella con un nome, farvi un bel batch file che chiami il gw e poi il demo del gioco, cosi’ appena parte la partita dimostrativa (occhio la partita, non il demo !!) premete il tasto backslash e andate su table of.. loadate la tabella prefatta e settate il tempo a quello che volete (non ricordo che base strana usi il gioco, fate un po’ di prove).
Lascio ai fidi lettori 🙂 come esercizio la semplice ricerca dei falli e/o dei punti delle 2 squadre (non oso pensare se si possa taroccare qcos’altro, fatemi sapere !!). Per Fifa’97 il discorso e’ lo stesso, l’unica cosa che essendo un gioco di calcio (ma va’) il tempo va da 0 a 2:00 quindi dovete settare 0 a 0:00 e 100 a 2:00 e quindi il taroccos viene piu’ smarzo xche’ le alternative sono o bloccare il timer o riportarlo indietro quando volete (e piu’ bello il lavoro con Nba, fidatevi,si setta il tempo all’inizio del tempo e poi si gioca..)

Visto che sono buono vi do anche gia’ gli indirizzi di memoria :

Nba Live ’95 Time : BYTE *00232D31
Fifa ’97 Time : BYTE *00277784

Per falli o altre cose divertitevi voi (nel senso buono, non e’ un invito all’omosessualita’ :-)) !!!

NOTE:
Tutti gli errori di itagliano, tutti gli orrori ortografici, tutte le cazzate dette nelle Parti 1 e 2 sono copirait del Dr. Slump. Quindi se su questa guida ritenete che ci siano scritte troppe cazzate o che usando uno dei metodi sopra elencati fate qualche cazzata, che vi devo dire: STI CAZZI
Bel discorso del cazzo questo no?
Non so se l’illustre Cavallo si associerà con queste note ma conoscendolo…

Lascia un commento