Senza categoria

Scandalo per Facebook

Scandalo Per Facebook

Ieri 14 luglio 2010
Un designer di New York alla conquista di Facebook. Paul D. Ceglia, sostiene di essere il legittimo proprietario dell’84% delle azioni del popolare social network, valutate 6,5 miliardi di dollari. Nel 2003 ha firmato un contratto con Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, per realizzare il design del sito che prevedeva 1.000 dollari, il 50% delle azioni e un ulteriore 1% in più per ogni giorno passato fino alla realizzazione del sito, completato in 34 giorni. La Corte Suprema di Allegany a cui si è rivolto Ceglia, ha imposto un ordine restrittivo provvisorio nei confronti di Facebook, impedendone il trasferimento dei beni. La società ha già chiesto l’annullamento della decisione.

 

 

Lascia un commento